Un bancomat più forte dell'esplosivo: colpo fallito e ladri in fuga a mani vuote

Il tentativo di furto è avvenuto nella notte a San Giovanni Lupatoto, banditi a bocca asciutta

I carabinieri di San Giovanni Lupatoto davanti alla banca Credito Valtellinese

Nella notte tra venerdì 9 e sabato 10 novembre, i carabinieri della Stazione di San Giovanni in Lupatoto sono intervenuti presso l'agenzia del locale Credito Valtellinese in via Madonnina. Alcuni ladri avevano infatti tentato di rubare il denaro contenuto nello sportello bancomat dell'istituto.

I malviventi per portare a termine il colpo avevano cercato, con un modus operandi ormai piuttosto diffuso, di far saltare con dell'esplosivo il portello del bancomat, posto all'interno della filiale.

Qualcosa è però andato storto ed il bancomat ha retto alla deflagrazione, costringendo così i ladri ad una goffa e precipitosa fuga a mani vuote. I rilievi sono stati successivamente eseguiti dalla Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo di Verona.

Potrebbe interessarti

  • Autostima: cos'è e come ci si lavora

  • Sanità, nascono in Veneto i team di assistenza primaria: «Facilitare l'accesso alle cure»

  • Avis Regionale Veneto e Confservizi Veneto: siglata una importante collaborazione

  • Riso: proprietà e ricette salutari

I più letti della settimana

  • Trattore si ribalta e non gli lascia scampo: morto un agricoltore

  • A una settimana dallo scontro con uno scooter, si è spento Alvise Trincanato

  • Cadavere trovato nel canale "Menaghetto": la donna è stata identificata

  • Tragedia sulla SR450, tre ragazzi investiti da un'auto: due 20enni morti

  • Stroncata da una malattia durante una vacanza: 17enne muore in Grecia

  • Aggressione con arma bianca a Verona: una persona in codice rosso

Torna su
VeronaSera è in caricamento