Provano a sradicare un bancomat nella notte, ma scappano a mani vuote

Il colpo è stato tentato a Correzzo, nel comune di Gazzo Veronese, intorno alle 3 di notte. Le indagini ora sono nelle mani dei carabinieri, che hanno a disposizione anche le immagini dell'impianto di videosorveglianza

Immagine generica

È fallito, nella notte tra mercoledì e giovedì, l'ennesimo assalto ad un bancomat andato in scena nel comune di Gazzo Veronese. 
Erano circa le ore 3, quando alcuni malviventi hanno tentato di appropriarsi dello sportello ATM di Cerea banca, a Correzzo di Roncanova. I criminali avrebbero sfondato la vetrata che li divideva dalla stanza in cui era posizionato il bancomat, il quale poi è stato legato ad un veicolo e sradicato così dalla sua sede. I ladri però non sarebbero riusciti a trascinarlo fuori dalla stanza, forse a causa dei resti della stessa vetrata che avevano rotto, e sono stati costretti ad abbandonare la scena del furto a mani vuote. 
Nel frattempo l'allarme era scattato e sul posto, poco dopo, è arrivata una pattuglia della Ronda, che ha immediatamente avvisato i carabinieri. Sono scattate così le indagini, per le quali sono stati acquisiti anche i filmati dell'impianto di videosorveglianza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Insetto antagonista della cimice asiatica sarà lanciato nelle colture veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento