Avvicina una ragazzina per strada: 46enne in manette per violenza sessuale

Con una scusa l'ha approcciata, arrivando ad abbracciarla e baciarla contro la sua volontà, fino a quando la giovane nata nel 2003 non è riuscita a fuggire e a chiedere aiuto, trovandolo nei carabinieri della stazione di Cadidavid

Ha cercato di approcciare una ragazza minorenne, ma alla fine è stato fermato dai carabinieri con l'accusa di violenza sessuale. 
È quanto successo nella mattinata di lunedì a Buttapietra, dove sono intervenuti i militari della stazione di Cadidavid che hanno arrestato, in flagranza di reato, un cittadino pakistano, classe 1972 e incensurato, che per strada aveva avvicinato con una scusa una giovane del 2003. 
Ad un certo punto il 46enne ha iniziato ad avvicinarsi al corpo della ragazza, arrivando ad abbracciarla e baciarla contro la sua volontà. Spaventata, la vittima ha cercato di allontanarsi fino a quando non è riuscita a fuggire e a chidere aiuto. Poco distante si trovava una pattuglia dell'Arma, che è intervenuta inseguendo e bloccando lo straniero, che poi è stato portato in caserma, in attesa di comparire davanti al gip per l'udienza di convalida. 

WhatsApp Image 2018-03-13 at 11.28.11-2

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Cade dalla bici dopo essere arrivato al lavoro e muore davanti al padre

  • Poiano, uomo perde le vita in via Fincato nello scontro tra un'auto e una moto

  • Rientra in hotel ubriaco, sbaglia stanza e picchia l'uomo che la occupa

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento