Hellas, aggressione di Avellino. Gli 8 tifosi denunciati sono stati prosciolti

Erano accusati di danneggiamento e favoreggiamento, ma per insufficienza di prove è stata chiesta l'archiviazione. L'indagine però prosegue contro ignoti

Caso chiuso per insufficienza di prove, ma l'indagine va avanti. Questa la decisione presa dal gip del tribunale di Avellino sul caso dell'aggressione da parte di un gruppo di tifosi irpini ai danni dei dirigenti dell'Hellas prima della partita di campionato Avellino - Hellas Verona dello scorso 11 febbraio.

Gli ultras denunciati di danneggiamento e favoreggiamento e sottoposti a Daspo erano otto e, come scrive Avellino Today, sono stati tutti prosciolti. La richiesta di archiviazione è stata avanzata dallo stesso pubblico ministero, che ora avrà altri 4 mesi per proseguire le indagini contro ignoti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'11 al 13 ottobre 2019

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • La "pacchia" è finita in tangenziale Nord a Verona: entra in funzione il nuovo autovelox

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

Torna su
VeronaSera è in caricamento