Nel suo mirino auto e camper: scassinatore seriale finisce in manette

I carabinieri lo hanno fermato nella zona in cui era solito colpire, ovvero i parcheggi di Città di Nimes e Circonvallazione Oriani, in possesso del bottino appena prelevato da un caravan

Pluripregiudicato per furti su auto, C.M. è finito in manette nella serata di domenica per mano dei carabinieri della stazione di Verona. 

Il ladro era solito agire sempre nelle stessa zona, ovvero i parcheggi di Città di Nimes e Circonvallazione Oriani, ed è proprio lì che è stato sorpreso dai militari con il magro bottino (costituito da pochi euro ed un borsello) ottenuto da un camper appena scassinato. 
Dagli accertamenti effettuati dalle forze dell'ordine, è risultato poi che il criminale ne aveva forzato un altro lì vicino e che lo aveva messo a soqquadro senza trovare nulla di appetibile da asportare.

Arrestato con l'accusa di furto aggravato, C.M. è stato condotto lunedì in tribunale, che ha convalidato il provvedimento e disposto nei suoi confronti l'obbligo di firma (misura che già aveva per altri fatti) e l'obbligo di dimora a Verona, con la prescrizione di rimanere in casa dalle 19 alle 7.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti