Atv, fino a gennaio biglietti pi cari

L'assessore ai Trasporti Gualtiero Mazzi: "E' un servizio eccezionale. Si deve pagare"

Atv, fino a gennaio biglietti pi cari
Polemiche sulla decisione di applicare un rincaro sul costo del biglietto dell'autobus se acquitato direttamente a bordo. Questo perché l'autista deve trasformarsi in bigliettaio, e ciò si paga. Un servizio che costa salato, visto che un biglietto urbano costa in genere un euro e dieci centesimi, ma arriva a un euro e novanta centesimi se acquistato a bordo. Oltre il settanta percento in più.

“Il piano tariffario prevede l'eventualità della vendita del biglietto sull'autobus da parte dell'autista - spiega l'assessore ai Trasporti Gualtiero Mazzi - questo vuole essere un servizio straordinario offerto all'utente al fine di evitare di incorrere in contravvenzioni. La maggiorazione di ottanta centesimi sul costo del biglietto ha lo scopo di essere un deterrente: l'erogazione a bordo infatti richiede tempo, e, per evitare ritardi e disagi ai viaggiatori, è auspicabile che si ricorra al servizio solo in casi eccezionali. Il problema è destinato a risolversi nel momento in cui su ogni mezzo saranno installate delle biglietterie automatiche, dalle quali sarà possibile comprare il biglietto con una maggiorazione di costo di dieci centesimi rispetto alla tariffa ordinaria”. Ma la loro installazione è prevista per gennaio del prossimo anno. Sono tre mesi di rincaro.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento