Atti sessuali con una 13enne, in manette uomo di 28 anni

L'arrestato, di origine pachistana, ha tentato di abbracciare la minore dopo averla baciata

Atti sessuali con una 13enne, in manette uomo di 28 anni
Aveva tentato di abbracciare una minorenne dopo averla baciata. E' stato il padre della giovane a chiamare i carabinieri della Compagnia di Verona, che hanno sorpreso un 28enne di origine pachistana in flagranza di reato mentre tentava di convincere il suo accusatore di lasciarlo andare via. Il fatto è accaduto a Borgo Roma. Dopo aver sentito il racconto della vittima, 13enne, i militari dell'Arma hanno portato il molestatore in caserma. L'arrestato aveva adocchiato la giovane mentre stava distribuendo dei volantini. Lei stava tornando a casa da scuola. Con un cenno del capo aveva fatto sì che la ragazza gli lasciasse aperto il portone d’accesso al giardino condominiale. Una volta raggiunto il portone, l’uomo è entrato nell’atrio facendosi aprire l’ulteriore portoncino per accedere alle abitazioni.

A quel punto il 28enne, afferrando la mano della ragazzina, dapprima l'ha baciata e poi ha tentato di abbracciarla senza riuscirci. La 13enne, impaurita, è riuscita a raggiungere la sua abitazione e a chiedere aiuto al padre. Le forze dell'ordine, dopo aver ricostruito i fatti, aver fotosegnalato l’uomo e aver arrestato l'uomo di origine pachistana per atti sessuali su minore, l'hanno portato nelle camere di sicurezza della caserma di via Salvo d’Acquisto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento