Cerca di disfarsi della cocaina e scappa, spacciatore arrestato a Verona

È un 35enne libico, iniziali T.R., pluripregiudicato per reati specifici. Ad arrestarlo sono stati i poliziotti veronesi nei pressi della sua abitazione in via Scrimiari

La droga sequestrata dalla polizia di Verona

Gli agenti della sezione antidroga della polizia di Verona hanno sequestrato nei giorni scorsi circa 60 grammi tra cocaina, eroina e morfina e  arrestato un 35enne libico, iniziali T.R., pluripregiudicato per reati specifici.

Dopo una scrupolosa attività di appostamento, le indagini hanno permesso di intercettare lo straniero in prossimità della sua abitazione in via Scrimiari. L'uomo, alla vista degli agenti, ha tentato di allontanarsi, gettando a terra un grosso involucro contenente circa 55 grammi di cocaina.
Dopo aver raggiunto e fermato lo straniero, i poliziotti hanno perquisito la sua abitazione, trovando altri quattro grammi tra morfina ed eroina, materiale di confezionamento dello stupefacente e 120 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio.

L'uomo, dopo le attività di rito, è stato accompagnato presso in carcere a Montorio. Il giudice ha convalidato l'arresto e ha disposto la custodia cautelare in carcere in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento