Si presentano all'imbarco con documenti falsi: due cittadini stranieri arrestati dalla Polaria

Si tratta di un uomo e una donna di origini georgiane fermati sabato all'aeroporto Catullo

Si sono presentati sabato pomeriggio al controllo di frontiera dell’area partenze dell’aeroporto di Verona diretti a Dublino e agli agenti della Polizia di Frontiera hanno esibito due carte di identità della Slovacchia con la loro fotografia. Ai primi dubbi degli operatori in merito all’autenticità dei documenti, i due passeggeri hanno presentato subito anche due patenti di guida sempre della Slovacchia.

La verifica antifalsificazione esperita dalla Polizia di Frontiera e la conseguente intervista, ha permesso agli agenti di appurare che i documenti slovacchi erano totalmente falsificati e quindi i due stranieri, un uomo ed una donna di probabile origine georgiana, sono stati arrestati in flagranza del reato di possesso di documenti falsi.

Nella mattinata di ieri l’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria di Verona e i due stranieri dovranno ora comparire dinnanzi al Tribunale di Verona nel prossimo mese di gennaio per essere giudicati.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • Auto: i 7 accessori che non possono mancare per affrontare un lungo viaggio

I più letti della settimana

  • Autoarticolato e moto si scontrano in tangenziale: morto un giovane 26enne

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 23 al 25 agosto 2019

  • Frontale tra auto a Vigasio: quattro feriti in ospedale, grave un ragazzo

  • Non si controlla più, estrae un coltello in piazza Bra e viene bloccato

Torna su
VeronaSera è in caricamento