Arrestato complice della rapina di Noventa costata la vita a una donna di Minerbe

La signora 50enne stava accompagnando la nipote a prelevare al postamat

Arresto da parte dei carabineiri

Nella mattinata di ieri, venerdì 14 giugno, grazie anche all’importante ausilio fornito dai carabinieri di Napoli ai militari del Nucleo Investigativo di Vicenza, è stato arrestato anche il secondo autore della rapina commessa lo scorso 13 marzo a Noventa Vicentina. Lo riferisce VicenzaToday, in relazione agli sviluppi delle indagini circa l'efferata rapina del 13 marzo scorso che si era conclusa tragicamente con la morte di Mihaela Stoicescu, una 50enne residente nel Veronese a Minerbe, rimasta uccisa mentre stava accompagnando la nipote a prelevare al postamat.

Nascondiglio a Poggioreale

Dopo un’ininterrotta attività di ricerca, i carabinieri hanno rintracciato il cittadino italiano E. P., nato a Napoli e di 29 anni, nella zona di Poggioreale, dove è stato fermato e arrestato, senza opporre resistenza.

L’uomo è ritenuto responsabile, in concorso con M. B., anch'egl italiano e nato a Napoli nel 1974, di omicidio, rapina aggravata e riciclaggio. Il 29enne verrà ora trasferito nel carcere di Padova per essere messo a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha emesso il provvedimento nei suoi confronti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento