Non rispetta l'obbligo di presentazione dai carabinieri e finisce in carcere

Sono stati i militari di San Bonifacio a rintracciarlo e a portarlo a Montorio. L'uomo è un 33enne marocchino, le iniziali del suo nome sono C.A., e risulta essere irregolare, nullafacente e pregiudicato

Carabinieri di San Bonifacio

Ieri, 11 luglio, i carabinieri di San Bonifacio hanno rintracciato e arrestato un 33enne marocchino. Le iniziali del suo nome sono C.A. e l'uomo risulta essere irregolare, nullafacente e pregiudicato. Su di lui pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Verona e per questo è stato condotto nel carcere di Montorio.

L'ordine di carcerazione è stato un aggravamento della misura cautelare disposta su C.A., aggravamento dovuto alle ripetute violazioni all'obbligo di presentarsi giornalmente ai carabinieri di San Bonifacio.
L'uomo, infatti, era stato arrestato lo scorso 25 giugno, perché con il suo comportamento avrebbe aumentato i pericoli alla circolazione stradale. Lo straniero, inoltre, era stato anche protagonista di numerosi atti di disturbo nel centro sambonifacese.

Potrebbe interessarti

  • Sanità, nascono in Veneto i team di assistenza primaria: «Facilitare l'accesso alle cure»

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla SR450, tre ragazzi investiti da un'auto: due 20enni morti

  • Cadavere trovato nel canale "Menaghetto": la donna è stata identificata

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 19 al 21 luglio 2019

  • Stroncata da una malattia durante una vacanza: 17enne muore in Grecia

  • Incidente in moto sull'A22 all'uscita per Affi: un morto e un ferito grave

  • Abusa della figlia più piccola per cinque anni, medico veronese condannato

Torna su
VeronaSera è in caricamento