Arrestato giovane nullafacente: in casa droga, un arsenale per lo spaccio e rubrica dei clienti

Fermato in auto con 5 grammi di marijuana dai carabinieri di Ronco all'Adige che lo monitoravano, la perquisizione domiciliare ha dato ulteriori riscontri: rinvenuta anche della cocaina, oltre a una serra artigianale e la lista dei clienti con nominativi e somme dovute

Erano sulle sue tracce da un pò di tempo i carabinieri della stazione di Ronco all'Adige i quali, alle ore 21:00 di giovedì hanno bloccato in via Mazzini la Fiat Panda condotta da M.M., un cittadino italiano classe '91, residente a Ronco all'Adige, celibe e nullafacente.

Durante il controllo da parte dei militari, il ragazzo in evidente stato di agitazione, è stato perquisito e, in una tasca dei suoi pantaloni, sono stati ritrovati 5 grammi di marijuana all'interno di un involucro, oltre a 500 euro in contanti ritenuti provento di spaccio.

I carabinieri si sono quindi indirizzati presso l'abitazione del giovane per eseguire una perquisizione. Qui, all'interno di una stanza in taverna, sono stati rinvenuti altri cinque involucri contenenti cocaina per un peso complessivo di 19 grammi, due vasi in vetro contenenti 34 grammi di marjuana, un porta pillole contenente 1 grammo di marjuana, un bilancino di precisione, un coltellino, due confezioni di mannitolo (sostanza da taglio), un trita tabacco e due fogli manoscritti contenenti svariati nomi e somme dovute da clienti/consumatori.

All’interno della stessa stanza, è stata inoltre scovata dai carabinieri una serra artigianale pronta per una possibile coltivazione di cannabis. Il giovane è stato quindi dichiarato in stato di arresto e, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso il carcere di Verona Montorio come disposto dal PM di turno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento