Nascondeva l'hashish nel giardino di casa, ma il cane dei carabinieri lo trova

I militari di Minerbe hanno fatto irruzione nell'abitazione di un cittadino marocchino a Montagnana, provincia di Padova, trovando più di un chilo di stupefacente

Ieri mattina, 17 aprile, a Montagnana, in provincia di Padova, dopo pedinamenti, osservazioni e controlli, i carabinieri di Minerbe hanno fatto irruzione, insieme ai colleghi del nucleo cinofili di Torreglia e del nucleo operativo e radiomobile di Este, nell'abitazione di K.S., cittadino marocchino, classe 1983, celibe, nullafacente e pregiudicato. All'interno della casa, i militari hanno anche trovato altri due marocchini, ospiti del pregiudicato.

auto carabinieri abitazione-2

Dopo alcuni minuti il pastore tedesco dei carabinieri ha individuato in due punti distinti del giardino di pertinenza dell'abitazione, due panetti di hashish per un peso complessivo di 1 chilo e 120 grammi. Inoltre i militari, all'interno dell'abitazione hanno trovato quasi 1.500 euro in contanti, ritenuti provento di spaccio. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

Sono scattate quindi le manette per K.S., con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo gli accertamenti di rito, l'uomo è stato fotosegnalato e ha trascorso la notte nelle camere di sicurezza di Legnago. Oggi è previsto il giudizio per direttissima al tribunale di Rovigo. I due ospiti di K.S. sono stati fotosegnalati e in seguito rilasciati. La loro posizione è ancora al vaglio dei carabinieri che comunque procederanno alla denuncia di uno dei due per falsa attestazione ad un pubblico ufficiale sull'identità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Caso Balotelli, la Curva Sud dell'Hellas Verona risponde con ironia

Torna su
VeronaSera è in caricamento