Trovata in casa dai carabinieri con hashish ed eroina: finisce nei guai una donna 47enne

I carabinieri hanno sequestrato anche 560 euro in contanti

Carabinieri a Bosco Chiesanuova - immagine d'archivio

Secondo quanto riferito dai militari della stazione di Bosco Chiesanuova, era già da qualche tempo che gli stessi carabinieri si preoccupavano di tenere d’occhio una 47enne italiana, nella convinzione che fosse lei a spacciare stupefacenti nella zona di Cerro Veronese.

Proprio per questo motivo, nella sera di venerdì 11 ottobre, i militari hanno deciso di intervenire. Durante la perquisizione domiciliare nella casa della donna, i carabinieri spiegano di aver trovati e sequestrati 32 grammi di "hashish" e 8 grammi di "eroina", nonché 560 euro in contanti, ritenuti dai militari probabile provento dell’attività illecita di spaccio di stupefacenti.

La donna 47enne è stata dunque arrestata e, nella mattina di sabato 12 ottobre, è comparsa davanti al giudice. Quest'ultimo ha quindi convalidato l’arresto e disposto che la signora si presenti ai carabinieri sino alla data del processo, previsto per il mese di gennaio del prossimo anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Caso Balotelli, la Curva Sud dell'Hellas Verona risponde con ironia

Torna su
VeronaSera è in caricamento