Ruba al Supermercato e minaccia di morte il vigilante: 26enne arrestato a Zevio

L'episodio è avvenuto al Penny Market di Zevio, verso le 19.00 di venerdì 18 novembre. Un cittadino marocchino ha tentato di rubare un giubbino e una volta scoperto dal vigilante di turno, ha iniziato a minacciarlo pesantemente

Nella serata di ieri, venerdì 18 novembre, verso le ore 19 a Zevio, i Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti a sirene spiegate presso il supermercato Penny Market di via Tiro a Segno. La richiesta di intervento pervenuta al 112 riguardava un vigilante dell’esercizio che è stato minacciato da un uomo sorpreso a rubare.

Giunti in pochi minuti, i Carabinieri hanno appurato che il ladro, un marocchino di 26 anni, dopo aver rimosso le placche antitaccheggio, aveva appena tentato di portare via dal negozio un giubbino ma era stato subito dopo scoperto e fermato da un addetto alla vigilanza. A quel punto, per cercare di sfuggire, aveva minacciato addirittura di morte il vigilante, ma nel frattempo qualcuno si era già preoccupato di avvisare i militari dell’Arma.

La refurtiva è stata dunque recuperata e restituita al titolare del negozio, mentre il malfattore è stato arrestato in flagranza per il tentativo di rapina impropria. Trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di San Bonifacio, nella mattinata odierna il 26enne è stato tradotto presso il Tribunale di Verona che, dopo aver convalidato l’arresto, lo ha condannato previo patteggiamento alla pena di 5 mesi e 10 giorni di reclusione, oltre a 200 euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento