Accusati di trenta furti in abitazione in Trentino, arresti anche a Verona

Le ordinanze di custodia sono state emesse dalla Procura di Trento e sono indirizzate a otto uomini, quattro dei quali sono stati arrestati e altri quattro sono ancora ricercati

(Foto di repertorio)

Carceri di Trento, Bolzano e Verona. Queste le destinazioni di tre cittadini albanesi ed un cittadino romeno arrestati oggi, 22 gennaio, dalla polizia trentina, in collaborazione con i colleghi di Milano e Bolzano. Le ordinanze di custodia sono state emesse dalla Procura di Trento e sono indirizzate a otto uomini, quattro dei quali sono stati arrestati e altri quattro sono ancora ricercati.
Oltre alle ordinanze di custodia sono stati emessi anche quattro decreti di perquisizione, che hanno permesso agli agenti di recuperare diversa refurtiva per decine di migliaia di euro. Gli arrestati, infatti, sono accusati di trenta furti in appartamento avvenuti tra Trento e Bolzano.

La banda avrebbe avuto come base logistica uno stabile in zona Spini di Gardolo, un frazione del Comune di Trento. Lì, i componenti si riunivano per pianificare i colpi e per ritrovarsi dopo averli compiuti.
I malviventi colpivano sempre nello stesso modo: in orario notturno si introducevano nelle abitazioni dai balconi, forzando e rompendo gli infissi. Non sempre però la banda era formata dagli stessi individui. Durante le indagini, infatti, i poliziotti hanno scoperto che al gruppo di albanesi si univano di volta in volta altri indagati.

La svolta nelle indagini c'è stata nell'ottobre scorso con l'arresto in flagranza di uno degli albanesi mentre era in procinto di trafugare la merce rubata in Albania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Terribile frontale tra auto e camion nella notte: perde la vita un 34enne

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

Torna su
VeronaSera è in caricamento