Arrestato mago che adescava minorenni

Insieme all'uomo preso, in flagranza di reato, anche un medico veronese

Arrestato mago che adescava minorenni
Si spacciava come “mago” e adescava minorenni. Magia nera e riti esoterici erano l’esca che utilizzava un operaio vicentino per attirare a sè ragazzini e ragazzine e abusare sessualmente di loro.

L'uomo è stato arrestato dalla Squadra mobile con l'accusa di violenza sessuale su minori. Dopo aver raccolto le prova, gli investigatori hanno sottoposto al giudice il caso che ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere per l'improvvisato "mago”.

Il provvedimento, eseguito nei giorni scorsi, ha portato anche all’arresto di un complice, un medico psichiatra veronese con il quale l'operaio sottoponeva le vittime a particolari "manipolazioni". Il medico è stato sorpreso in flagranza di reato mentre faceva una sorta di rituale mistico con delle ragazzine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento