Immondizia nelle strade, a Verona debutta "SpazzApp" per i disagi

Segnalazione di urgenze, lamentele e testimonianze per tenere pulita la propria città: questo il progetto alla base della nuova applicazione che sarà presentata alla Fiera di Verona

Cassonetti stracolmi di immondizia in città (foto web)

Si chiama "SpazzApp" la nuova App che Maxxi 3d Italia sta ultimando per gestire le problematiche relative alla pulizia del proprio quartiere e della propria città. L'applicazione sarà presentata domani, giovedì 23 maggio, alla 21esima edizione del Salone della Pulizia professionale in corso alla Fiera di Verona, nell'ambito dell'incontro "L'interazione dei cittadini per migliorare la città" con la presenza di testimonianze ed esperienze da varie realtà italiane.

L'applicazione, che sarà disponibile entro l'estate, ha un utilizzo facilissimo: caricata sul proprio telefonino permetterà di inviare all'azienda che gestisce i servizi di igiene urbana nella propria città segnalazioni su disservizi e urgenze, e di ricevere informazioni personalizzate sui servizi. Il format base che sarà illustrato in Fiera prevede cinque scelte: "cassonetto pieno" dove, con una foto, si trasmette l'immagine localizzata del cassonetto direttamente all'operatore aziendale; "minidiscarica", per trasmettere immagini di scarichi abusivi; "vandali" per segnalare atti di vandalismo su cestini, cassonetti e altri materiali da sostituire. La quarta scelta, "Quando passate?" consente di ricevere in tempo reale i passaggi programmati sottocasa per la raccolta differenziata o di rifiuti speciali. Una quinta scelta sarà riservata a brevi notizie o consigli per utilizzare al meglio i servizi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie alla localizzazione dell'utente tramite Gps gli operatori aziendali potranno individuare con precisione tutte le segnalazioni, e fornire informazioni personalizzate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

  • Un successo la spesa a Km Zero a domicilio dei produttori veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento