Perseguita la sua ex, 70enne veronese finisce agli arresti domiciliari

L'uomo è accusato di stalking della sua ex compagna, di dieci anni più giovane di lui, e non avrebbe rispettato il divieto di avvicinamento alla donna

(Foto di repertorio)

Un veronese di 70 anni è finito agli arresti domiciliari per stalking. L'uomo avrebbe compiuto degli atti persecutori nei confronti della sua ex compagna, di dieci anni più giovane di lui, e per questo aveva già ricevuto un divieto di avvicinamento alla donna. Divieto che l'uomo non avrebbe rispettato e per questo sono scattati per lui i domiciliari.

Il 70enne avrebbe voluto tornare con la sua ex e per questo l'avrebbe pedinata, perseguitandola con appostamenti e con altre azioni anche eclatanti. Un esempio, riportato da TgVerona, è un messaggio d'amore che lui le avrebbe inviato attraverso uno striscione attaccato alla coda di un aereo.
L'anziano si trova ora agli arresti domiciliari per aver violato il divieto di avvicinamento che la ex compagna aveva ottenuto. L'uomo ha dichiarato di essersi trovato per caso nelle vicinanze della donna, ma il giudice non gli ha creduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Vivevano alle spalle della coppia e facevano prostituire la donna: arrestati

  • Folle inseguimento, poi fuga a piedi: carabinieri sulle tracce di una banda di ladri

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento