Castelletto di Brenzone, 18enne annega dopo un tuffo nel Lago di Garda

Il giovane di Colognola ai Colli si è tuffato da uno dei pontili prossimi all'hotel Merano ed è subito sembrato in difficoltà. Inutile il tentativo di un suo amico di riportarlo a terra. Il corpo è stato ritrovato dai sommozzatori

(Foto di repertorio)

È deceduto per annegamento, il ragazzo di 18 anni che ieri pomeriggio, 30 agosto, si era tuffato nelle acque del Lago di Garda.

Il giovane di Colognola ai Colli si chiamava Mohamed Amine Khaioui ed era andato al lago con gli amici. Intorno alle 18.30, si è tuffato da uno dei pontili prossimi all'hotel Merano, nella frazione di Castelletto, a Brenzone. Il 18enne avrebbe subito mostrato di essere in difficoltà ed uno dei suoi amici si è pure gettato in acqua per riportarlo a riva. Il tentativo, però, non è andato a buon fine. Il corpo del giovane si è inabissato nel lago, mentre l'amico è riuscito a tornare sulla spiaggetta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dato l'allarme, ai soccorsi in acqua hanno partecipato gli uomini della guardia costiera, i vigili del fuoco e i Volontari del Garda. A terra, invece, sono sopraggiunti i sanitari del 118 ed i carabinieri di Malcesine.
Nel giro di un'oretta, il corpo del 18enne è stato recuperato, purtroppo senza vita, dai sommozzatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • «Alleanza contro Covid-19», i primi frutti delle ricerche fatte a Verona

  • Cardiologia di Verona verso il futuro: impiantato il primo pacemaker invisibile

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

  • Covid-19: un tampone positivo e un decesso nel Veronese, ma i dati restano positivi

Torna su
VeronaSera è in caricamento