La cura di parchi, giardini ed arredo urbano nelle mani degli Angeli del Bello

Il protocollo è stato sottoscritto dall'associazione e da Comune, Agsm e Amia e prevede inoltre la sensibilizzazione sul tema attraverso la diffusione nelle scuole di programmi di educazione al bello e al rispetto dei beni architettonici e paesaggistici

È stato firmato il protocollo d’intesa tra Comune, Agsm, Amia e l’associazione Angeli del Bello per l’avvio di un progetto di collaborazione nell’ambito del mantenimento e la cura di parchi, giardini ed arredo urbano. A sottoscrivere il documento il Sindaco Flavio Tosi, il presidente di Agsm Fabio Venturi, di Amia Andrea Miglioranzi e dell’associazione Angeli del Bello Stefano Dindo. Presenti l’assessore all’Ambiente Enrico Toffali ed ai Giardini ed Arredo urbano Luigi Pisa ed il vicepresidente di Angeli del Bello Michele Abrescia.

Un progetto di comune attenzione al nostro patrimonio ambientale ed architettonico – sottolinea il Sindaco Tosi – che ha lo scopo di promuovere la cultura del rispetto del bene pubblico in una unione di intenti tra l’associazione e l’Amministrazione comunale, volti a perseguire gli interessi generali e a favorire il senso civico come fondamento di una comunità di cittadini”.

Il documento impegna tutte le parti interessate, per quanto di competenza di ciascuna, a collaborare reciprocamente nell’espletamento di attività di cura e decoro dell’arredo urbano, dei parchi e dei giardini pubblici; organizzazione di attività mirate all’eliminazione dei graffiti vandalici. Le parti si impegnano inoltre a collaborare nell’attività di sensibilizzazione sulla cura dei beni comuni, attraverso la diffusione nelle scuole, di concerto con il Provveditorato, di programmi di educazione al bello e al rispetto dei beni architettonici e paesaggistici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per una miglior gestione degli interventi sul territorio le società Agsm e Amia, per quanto di competenza, si rendono disponibili all’avvio di corsi di formazione destinati ai volontari dell’associazione; a favorire il coordinamento e l’informativa con le Circoscrizioni cittadine; a mettere a disposizione, volta per volta, proprio personale per accompagnare ed impostare le attività di manutenzione concordate con l’associazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

  • Morta tra le fiamme in auto dopo lo scontro: si indaga sulla dinamica

Torna su
VeronaSera è in caricamento