50° Vinitaly con Amia: raccolta differenziata tappi in sughero e supporto alla Onlus Le.viss

Quest'anno alla 50^ edizione del Vinitaly prenderà il via la raccolta differenziata dei tappi in sughero e con il ricavato, grazie alla convenzione tra Amia e Amorim Cork Italia, verrà finanziata la Onlus che si occupa di bambini affetti da Leucemia (Le.viss - Leucemia Vissuta)

“Vinitaly edizione numero 50 – afferma il Presidente Andrea Miglioranzi – ed Amia è pronta a svolgere il suo essenziale compito per quel che riguarda i servizi di pulizia dentro la Fiera ed in tutta la città, per la raccolta degli imballaggi in vetro e per la raccolta dei tappi in sughero, naturali protagonisti della manifestazione con un duplice obbiettivo di fondamentale importanza. Aumentare la raccolta differenziata dei tappi in sughero per aiutare a finanziare l’attività di ricerca sulle leucemie. Ovvero, la raccolta dei tappi in sughero a vantaggio degli scopi sociali dell’Associazione Le.viss. (Leucemia Vissuta), fautrice e promotrice di tante attività sociali e solidali a sostegno del malato ematologico, e sempre impegnata a supportare nuovi progetti di ricerca.

Grazie a “Progetto Etico”, la convenzione in essere con Amorim Cork Italia (azienda leader nel settore dei manufatti in sughero e del recupero dello stesso a fine vita), che riconosce un contributo per ogni chilogrammo di sughero raccolto, ricicliamo materiali preziosi per un prodotto che ha un valore inestimabile: la solidarietà. Perciò voglio ringraziare per la loro presenza e per l’impagabile collaborazione, Carlos Santos, il Presidente dell’Associazione Le.viss., Graziella Bazzoni e tutti i presenti che in modo diverso ma ugualmente rilevante sono con noi i protagonisti di questa iniziativa e di un concreto messaggio di sostegno e partecipazione.”

“Quando la raccolta del sughero aiuta il sociale – prosegue il Direttore Maurizio Alfeo – si riscontra sempre un maggiore interesse da parte della gente. E proprio mediante ‘Progetto Etico’(la campagna di raccolta tappi in essere con Amorim Cork Italia e Le.viss.) siamo riusciti a far comprendere il valore del sughero non solo come materia prima dalle proprietà uniche e inimitabili, ma anche per il suo ruolo strategico nella tutela dell’ambiente. Basta pensare che nel bacino mediterraneo crescono circa due milioni di ettari di foreste da sughero che giocano un ruolo fondamentale in molti ambiti ecologici, uno su tutti nel contrasto al surriscaldamento del pianeta. La raccolta dei tappi in sughero è un’operazione importante per l’economia, il pianeta e il sociale, un piccolo grande gesto di civiltà che speriamo potrà essere condiviso da tutte le istituzioni a livello nazionale. Il nostro impegno in questa direzione è enorme. Abbiamo investito molte energie e molti fondi perché siamo convinti che anche grazie ad iniziative come questa si possono sostenere importanti progetti dell’Associazione Le.viss. e al tempo stesso si contribuisce a promuovere tra le persone una significativa sensibilità ambientale e sociale.”

“La collaborazione con Amia e Amorim – sottolinea il Presidente dell’associazione Le.viss. Graziella Bazzoni – è una goccia continua che ci ha permesso di sostenere e realizzare molti progetti per i bambini malati di leucemia.” “Siamo orgogliosi – spiega Carlos Santos, Amministratore Delegato di Amorim Cork Italia – di accompagnare anche quest’anno il vino italiano con Amia per l’associazione Le.viss. “Progetto Etico” significa per il nostro gruppo recupero di materia prima, solidarietà e sostegno. L’attenzione di Amorim per l’ambiente è distintiva di un’azienda capace di riconoscere il valore inestimabile della materia prima sughero e capace di tutelarlo come un vero e proprio dono della natura.”

“Grazie ai contributi ottenuti da “Progetto Etico” – afferma il Direttore della Divisione di Ematologia del Policlinico di Borgo Roma, Achille Ambrosetti – abbiamo potuto investire in progetti e macchinari che ci permetteranno di fare diagnosi più precoci e di ridurre la mortalità dei nostri piccoli pazienti affetti da leucemia.” “L’attenzione all’ambiente e alla solidarietà – dichiara il Presidente di Agsm Energia Giuseppe Stoppato – caratterizzano decisamente Amia che con la sua attività partecipa attivamente a progetti ecosostenibili, sostenendo il territorio e agevolando la generosità.”

“Ad ogni espositore – spiega poi Miglioranzi – verrà consegnato anche quest’anno un contenitore in cartoncino riciclato, all’interno del quale saranno conservati i tappi utilizzati e la campana a forma di tappo sarà il serbatoio finale che permetterà di visualizzare sul momento il quantitativo di tappi raccolti.” “Per la raccolta degli stessi – ricorda il Direttore – verrà impiegato un nuovissimo mezzo itinerante e ‘green’, il T-Riciclo a pedalata assistita, che ha debuttato proprio al Vinitaly lo scorso anno, fermo restando lo svuotamento autonomo dei sacchetti.” “Senso civico, altruismo e solidarietà – conclude il Presidente Miglioranzi – fanno parte della storia e della filosofia di Amia che in occasioni come questa è sempre in prima linea per coinvolgere e richiamare l’attenzione della gente al sostegno e alla partecipazione sociale proprio attraverso comportamenti virtuosi, orientati ad incrementare le attività di raccolta e di corretta gestione dei rifiuti. Avanti tutta quindi con ‘Progetto Etico’, programma ecologico ed eco-sostenibile, che ha soprattutto un importante destinazione sociale: i progetti e le ricerche scientifiche ematologiche dell’Associazione Le.viss.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

Torna su
VeronaSera è in caricamento