L'Amia regala una tassa dei rifiuti più leggera e isole ecologiche interrate in centro

Nel cuore di Verona anche cestini più capienti. Forniti i dati sulla raccolta dei rifiuti. 494.100 le tonnellate di spazzatura raccolta, di cui 291.100 tonnellate recuperate

L'anno nuovo comincerà bene per chi vive a Verona. L'Amia ha annunciato che la Tares sarà più leggera, con un canone abbassato complessivamente di un milione e seicentomila euro. Ogni cittadino pagherà dunque un po' di meno la tassa dei rifiuti, come riportato dal Corriere del Veneto.

E nel 2016 sono previste altre novità sempre da parte della multiservizi. Da Febbraio, gli sportelli nella sede di Solori, in Vicolo Volto Cittadella. Ed entro la primavera nuovi e più capienti cestini dei rifiuti in centro storico, per evitare che episodi visti questa estate si ripetano. Proprio di questi giorni, poi, le nuove norme che intensificano le multe a chi getta in terra i mozziconi di sigaretta. Per questo l'Amia ha previsto l'installazione di cento collonnine per raccogliere tali rifiuti. Inoltre, saranno create sempre in centro quattro isole ecologiche interrate, una in Piazza Bra e le altre vicino a Castelvecchio e all'ex caserma Passalacqua.

I DATI. Sul Corriere del Veneto, il presidente di Amia Andrea Miglioranzi ha reso noti i numeri della municipalizzata. Ammonta a sette milioni e 309mila euro il margine operativo lordo del 2015, in crescita rispetto all'anno precedente. Crescono anche le tonnellate dei rifiuti recuperate, sono 291.100 su un totale di rifiuti raccolti che arriva a quota 494.100 tonnellate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

INVESTIMENTI E LAVORO. Che l'Amia sia un'azienda in salute lo dimostrano anche gli investimenti previsti e le assunzioni. I dipendenti della multiservizi sono aumentati di 25 unità. E nel 2016 sono previsti investimenti a Mantova, Vicenza e anche all'estero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento