Allaccio abusivo al contatore dell'elettricità di una casa a Verona: 31enne arrestato

L'abitazione perquisita dai militari si trova in via Casa dei Ferrovieri

I carabinieri intervenuti a Verona

Nella prima serata di ieri, venerdì 29 novembre, i carabinieri della Sezione Operativa riferiscono di aver perquisito l'abitazione di via Casa dei Ferrovieri a Verona, dove all'interno vi sarebbe stato un cittadino marocchino trentunenne, senza occupazione e che avrebbe dei precedenti. All'interno dell'edificio, i militari riferiscono di aver recuperato un grammo di cocaina ed anche del materiale che i carabinieri ritengono essere atto alla preparazione di dosi eventualmente da spacciare.

I carabinieri spiegano inoltre di essersi accorti che l'uomo si sarebbe in precedenza allacciato abusivamente al contatore dell'energia elettrica. Nonostante quest'ultimo fosse "staccato", spiegano infatti i militari, la casa sarebbe risultata ugualmente illuminata e riscaldata con delle stufette elettriche. Il cittadino straniero, secondo quanto riportato dai militari, sarebbe dunque stato arrestato e stamane il giudice avrebbe infine disposto nei suoi confronti il divieto di dimora in città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento