L'Avvocato veronese Alessandro Belluzzo nominato Cavaliere a Londra

Quarantenne veronese, dopo aver insegnato all'Università Bocconi di Milano, dal 2007 Belluzzo vive a Londra, dove è considerato un punto di riferimento in materia fiscale e tributaria

Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia, è l’importante onorificenza consegnata ad Alessandro Beluzzo, equity partner responsabile dell’ufficio di Londra di Belluzzo & Partners, dall’Ambasciatore Pasquale Terracciano presso l’Ambasciata d’Italia a Londra. L’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia viene concessa dal Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro degli Affari Esteri, sentito il Consiglio dell’Ordine a coloro abbiano acquisito particolari meriti nella promozione dei rapporti di amicizia e di collaborazione tra l'Italia e gli altri paese esteri e nella promozione dei legami con l'Italia.

Tra i più attivi promotori del dialogo tra Italia e Regno Unito nella comunità italiana a Londra, Alessandro Belluzzo ha organizzato e partecipato a numerose iniziative con l’obiettivo di agevolare le relazioni tra istituzioni e business community dei due rispettivi paesi, questa la motivazione illustrata dall’Ambasciatore d’Italia a Londra Pasquale Terracciano durante la consegna dell’onorificenza.

Avvocato quarantenne, veronese, dopo aver insegnato all'Università Bocconi di Milano, dal 2007 Belluzzo vive a Londra, dove è considerato un punto di riferimento in materia fiscale e tributaria e da un anno è il vicepresidente della Camera di Commercio italiana nel Regno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«L'avvocato Belluzzo è uno dei protagonisti della business community italiana a Londra, un esponente di prestigio del "Sistema Italia" nel Regno Unito», ha detto l'Ambasciatore Terracciano prima di decorarlo con la onorificenza concessa dal Capo dello Stato, aggiungendo che «dal 2008 lo studio "Belluzzo & partners" è diventato un punto di riferimento imprescindibile in Italia e nel Regno Unito per chi esercita attività "cross border", oltre ad essere uno dei principali partner per le iniziative di "public diplomacy" economica dell'ambasciata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

  • Coronavirus in Germania, la testimonianza di un veronese: «Niente quarantena e allarmismo in TV»

  • Covid-19, nuova impennata di casi a Verona, ma prosegue il calo dei ricoveri

Torna su
VeronaSera è in caricamento