Escursionista disabile perde il controllo della bicicletta e si ribalta: soccorso dai pompieri

Il suo speciale velocipede a quattro ruote lo ha "tradito" in Valpolicella, ma Alberto, ragazzo 31enne con la passione per le escursioni, è poi riuscito a chiamare i soccorsi

L'escursionista Alberto sulla sua bicicletta a quattro ruote

Nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 19 luglio, una chiamata al 115 ha allertato i vigili del fuoco per svolgere il soccorso di una persona disabile. Il fatto accaduto sulle colline della Valpolicella, precisamente in via Ragose a Negrar, ha visto come protagonista Alberto, un ragazzo disabile di 31 anni con la passione delle escursioni.

Alberto, viaggiando a bordo della sua speciale bicicletta a quattro ruote, si era avventurato per i sentieri delle colline veronesi. Il giovane, ad un certo punto della sua escursione, aveva però perso il controllo del mezzo e si era ribaltato restando incastrato.

Senza scoraggiarsi troppo, Alberto ha però avuto la prontezza d'animo di contattare i vigili del fuoco con il suo cellulare, fornendo poi all'operatore di turno tutte le informazioni affinché la squadra dei pompieri potesse individuare il punto preciso del suo incidente e prestargli così aiuto.

Arrivati sul posto, i pompieri hanno recuperato il ragazzo rimettendolo in sella alla sua bicicletta Sul posto è giusta anche un'ambulanza, ma non si è reso necessario nessun ricovero considerate le buone condizioni di Alberto che, dopo essere stato dissetato, ha potuto proseguire la sua escursione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento