Duplice omicidio di Albaredo. Andrei Filip è stato condannato all'ergastolo

Il ventenne nel febbraio del 2016 uccise la madre Mirena Balan, 41 anni, e la sorellastra Larisa di 11 anni, fece i loro corpi a pezzi per poi gettarli nell'Adige

Il responsabile del duplice omicidio di Albaredo, avvenuto poco più di un anno fa, è stato condannato oggi, 28 marzo.

Il ventenne Andrei Filip nel febbraio del 2016 uccise la madre Mirena Balan, 41 anni, e la sorellastra Larisa di 11 anni, fece i loro corpi a pezzi per poi gettarli nell'Adige. Come scritto da Laura Tedesco sul Corriere di Verona, Andrei Filip è stato condannato con rito abbreviato all'ergastolo e il suo avvocato ha già annunciato il ricorso in appello. Per il legale non è stata data la giusta considerazione alle attenuanti del caso, come lo stato psicologico del ragazzo e la sua collaborazione nel ritrovamento dei resti delle vittime. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

Torna su
VeronaSera è in caricamento