Duro colpo dell'Authority ad Agsm: inflitta una sanzione da 5.3 milioni di euro

Si sono chiusi i procedimenti aperti nel 2011 e per la partecipata veronese non sono arrivate buone notizie: l'Autorità nazionale per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico infatti ha deciso di punire la società

Un brutto colpo è stato inflitto ad Agsm dall'Autorità nazionale per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico, che ha rifilato una sanzione complessiva di 5.3 milioni di euro alla partecipata veronese. 

Questo a conclusione di tre provvedimenti avviati nel 2011, che si sono chiusi in questi giorni infliggendo tre diverse multe da 2.831.200 euro, 2.070.000 euro e 399.150 euro. Per l'Authority infatti, la multiutility veronese non avrebbe rispetto le norme di "unbundling", utili a separare le varie componenti, a favorire la concorrenza nel libero mercato del settore energetico e la gestione neutrale delle installazioni di distribuzione e trasmissione. 
L'autonomia decisionale e gestionale della società di distribuzione, dal punto di vista funzionale e contabile, non sarebbe stata garantita quindi rispetto alla vendita, secondo l'Autorità nazionale per l'energia elettrica. 
All'epoca dei fatti l'azienda era presieduta da Paolo Paternoster, sul quale quindi ricaderebbe la "colpa" di non aver rispettato il TIU (testo integrato unbundling). In sintesi, l'Authority afferma che Agms Verona avrebbe praticato prezzi diversi sull'energia tra Agsm Energia e Agsm Distribuzione, condizioni di finanziamento diverse da quelle del mercato per Agsm Energia, oltre all'aver interferito nelle scelte di Agsm Distribuzione sulla dissociazione dei sistemi informatici. Infine alla partecipata "Energia" viene anche contestato il fatto di non essere stata trovata provvista dei documenti, relativi a quattro contratti di service stipulati con la capogruppo, che evidenziavano le modalità di calcolo dei prezzi unitari per quanto riguarda il contratto di servizi immobiliari generali, il contratto per il servizio del personale, il contratto di servizio acquisti. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Statale 434, scontro tra 2 mezzi pesanti e 3 auto. Ferito liberato dalle lamiere

    • Cronaca

      Più di 1000 persone soccorse al giorno: il Suem 118 festeggia i suoi 25 anni

    • Cronaca

      Aeroporto Catullo, poliziotti sedano la rissa in un aereo e arrestano un ladro

    • Politica

      Sboarina candidato sindaco, i contrari di Forza Italia scrivono a Berlusconi

    I più letti della settimana

    • Patentino per proprietari di cani obbligatorio per alcune razze: via ai corsi

    • Deceduto in ospedale il giovane di Legnago dopo l'incidente sulla 434

    • Auto sbatte contro un palo e si ribalta: conducente estratta dalle lamiere

    • Matteo non ce l'ha fatta: con il suo scooter era finito contro un'auto

    • Scontro all'incrocio tra una Mercedes e un'Audi che si ribalta: ferita una donna

    • Manager della filiale italiana, truffa l'azienda e fa sparire 10 milioni di euro

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento