Aggressione in strada: ubriaco e armato di coltello minaccia la persona "sbagliata"

L'aggressore è un cittadino srilankese, arrestato dalla polizia in via Stanga a Verona

La volante della polizia in via Stanga a Verona

Gli agenti della questura di Verona sono dovuti intervenire in via Stanga a seguito della segnalazione per un'aggressione in strada che ha visto coinvolti due cittadini stranieri. Uno di questi era armato di coltello, mentre l'altro è stato trovato steso a terra. La volante che si trovava a pochi isolati è quindi giunta sul posto, individuando la persona armata di coltello, W.V.C.F. srilankese incensurato del '68. Questi stava minacciando di morte, brandendo un coltello di venti centimetri, un cittadino colombiano.

I poliziotti, a questo punto, gli hanno intimato di gettare l’arma a terra, ma quest’ultimo, non ha desistito e, anzi, ha rivolto le proprie minacce anche nei confronti degli agenti, i quali solo grazie all’intervento di un secondo equipaggio sono riusciti a bloccare l'uomo. Il cittadino srilankese si trovava peraltro in palese stato di alterazione psicomotoria, dovuta all’assunzione di alcool e droga.

Al momento le motivazioni che hanno scatenato la sua furia, sono ancora al vaglio degli inquirenti e, alla luce delle prime dichiarazioni rilasciate dai suoi familiari, sembrerebbe persino che le minacce, legate a questioni pendenti di carattere economico, siano state però rivolte all'individuo sbagliato. Parrebbe, infatti, essersi trattato a monte di un possibile scambio di persona.

Nel frattempo, il cittadino srilankese è stato comunque arrestato e condotto presso il carcere di Montorio con l'accusa di resistenza aggravata a pubblico ufficiale e tentata lesione aggravata, infine è stato denunciato per minaccia aggravata. Il GIP, nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 4 gennaio, ha convalidato l’arresto e disposto gli arresti domiciliari in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento