Adigeo, furto sotto gli occhi del vigilante in borghese: 2 giovani arrestati

Non sapevano di essere osservati, così hanno staccato le etichette dai prodotti del supermercato e hanno superato le casse, ma sono stati quasi subito fermati dalla Polizia, allertata dal responsabile del punto vendita

Un altro furto è stato tentato nel centro commerciale Adigeo nella mattinata di lunedì, questa volta nel supermercato Interspar. Due giovani romeni sono finiti in manette, Bulai Constantin-Iulian e Ilie Alexandru-Gabriel, rispettivamente di 21 e 22 anni, per mano degli agenti delle Volanti della Questura di Verona. 

Erano circa le 11 quando il responsabile del punto vendita ha informato la centrale operativa che poco prima due individui si erano introdotti all’interno dell’esercizio commerciale e, non vedendo l'addetto alla vigilanza che stava operando in borghese, si erano impossessati di diversi articoli prima di oltrepassare le casse e allontanarsi col maltolto.
Secondo la ricostruzione dei fatti fatta alle forze dell'ordine, mentre uno dei due stranieri faceva da palo per avvisare il complice dell’eventuale avvicinamento del personale di sicurezza, l’altro è riuscito ad appropriarsi dagli scaffali di due paia di occhiali e, in un secondo momento, di alcuni generi alimentari. Dopo aver staccato le etichette dalla merce ed averla nascosta sotto le rispettive giacche, si sono diretti verso una cassa, che hanno superato senza pagare nulla: è stato a quel punto che il responsabile, su avviso del vigilante, ha richiesto l'intervento della Polizia, che è prontamente intervenuta sul posto riuscendo ad intercettare i due ladruncoli. Dalle verifiche effettuate è emerso, a carico di entrambi gli uomini, una precedente condanna per furto aggravato in concorso commesso, lo scorso 9 dicembre, ai danni di un altro supermercato di zona. 

Arrestati per tentato furto aggravato in concorso, i due sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della questura su disposizione del pubblico ministero e martedì mattina sono comparsi davanti al giudice che, in sede di rito direttissimo, li ha condannati a 5 mesi e 10 giorni di reclusione e 300 euro di multa.

Potrebbe interessarti

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Smagliature addio: cause e rimedi per eliminarle

  • Case e Millenials: ecco il nuovo studio presentato da Ance Verona

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese. Un trattore si ribalta e l'agricoltore perde la vita

  • Rimasto schiacciato sotto il trattore, non c'è stato nulla da fare per il 59enne

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Spari e paura a Santa Lucia: 41enne in rianimazione, fermato un uomo

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento