Disturbo della quiete e risse portano alla chiusura del Bar New Generation

Il provvedimento nei confronti del locale situato in Stradone Santa Lucia, a Verona, è scattato giovedì pomeriggio per mano del personale della Polizia Amministrativa e Sociale della questura scaligera

È scattato nel pomeriggio di giovedì, per mano del personale della Polizia Amministrativa e Sociale della questura di Verona, il provvedimento di chiusura del Bar New Generation, situato al civico 17/A di Stradone Santa Lucia, in città. 

L'ordine è stato emesso dal sindaco di Verona su richiesta del prefetto, a seguito della proposta effettuata dalla questura: i numerosi controlli da parte degli uomini delle Volanti e della Polizia amministrativa avrebbero evidenziato infatti come l'esercizio, nel tempo, sia stato al centro di diverse gravi problematiche relativa alla turbativa dell’ordine e la sicurezza pubblica. Motivi per il quale il 3 agosto, il locale era stato oggetto di un provvedimento di sospensione della licenza ex art. 100 T.U.L.P.S. da parte del Questore di Verona, per 15 giorni. 
In particolare, fanno sapere le forze dell'ordine, gli agenti sarebbero intervenuti più volte presso il bar liti, risse e disturbi della quiete pubblica, rilevando anche che le frequentazioni risultavano le medesime del locale Don Maya di Via Tombetta, oggetto di altri due provvedimenti di chiusura ex art. 100 TULPS disposti dal Questore e della della relativa revoca dell’autorizzazione. 

Stando dunque a quanto riferito dagli uffici di lungadige Galarossa, i provvedimenti presi nel corso dei mesi, la gestione non corretta dell’attività, la mancanza di accorgimenti atti a garantire un’adeguata sorveglianza, e quindi a prevenire situazioni di disturbo determinate dai frequentatori, oltre agli illeciti contestati, hanno portato alla chiusura del locale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Vivevano alle spalle della coppia e facevano prostituire la donna: arrestati

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

Torna su
VeronaSera è in caricamento