70mila euro di batterie Fiamm spariti lungo il tragitto da Avezzano a Veronella

Il direttore dello stabilimento scaligero ha sporto denuncia contro ignoti, dopo che i sedicenti trasportatori a cui era stata affidata la merce hanno fatto perdere le proprie tracce

Partito dallo stabilimento di Avezzano, in provincia de L'Aquila, un carico di batterie Fiamm del valore di 70mila euro, è letteralmente sparito lungo il tragitto che lo doveva condurre a quello di Veronella.
Secondo quanto denunciato dal direttore del complesso veronese, la merce era stata affidata a dei sedicenti trasporti, che hanno fatto perdere le loro tracce lungo il percorso. È scattata quindi la denuncia contro ignoti: fortunatamente il carico era coperto dall'assicurazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento