Vacanze low-cost? Ecco lo scambio casa

In questa guida ti spiegheremo cos’é e come funziona lo “ scambio casa”, per viaggiare spesso ad un budget molto basso

Immagine generica

Spesso si ha proprio bisogno di staccare la spina e concedersi una vacanza, ma non sempre é facile, specialmente se il nostro budget é limitato e la famiglia numerosa!

Ma una soluzione c’è ! Se vuoi viaggiare senza pensare al budget, puoi sempre optare per lo scambio casa

Cos’é lo scambio casa?

Questa soluzione, vi offre l’opportunità di mettere la vostra casa a disposizione in cambio di un alloggio in un’altra nazione. Lo “scambio” può  avvenire  in simultanea o in differita, se si possiede un’abitazione in più, o anche scegliere di essere presente quando gli ospiti sono a casa vostra.

Vantaggi 

I  vantaggi di questa soluzione non sono solo economici, ma anche culturali. Così facendo si entra in contatto con la vita quotidiana della cittadina in cui siamo ospiti e inoltre si ha la possibilità di legare buone amicizie! 

Come funziona lo scambio casa?

In rete  ci sono molti siti affidabili che si occupano di questa pratica. Dovrete solo compilare un contratto dove stabilite le vostre esigenze e richieste. Dovrete definire le date, le persone che verranno e l’età. Molti decidono di non voler viaggiare o ospitare bambini piccoli o animali domestici. Si decide se incontrarsi prima, come scambiare le chiavi e se si vuole mettere a disposizione la macchina. Per essere il più trasparente possibile, meglio dare indicazioni dettagliati sulla casa, inserendo foto o determinate caratteristiche dell’appartamento. Se avete un periodo preferito o una meta già stabilita, meglio dichiararlo subito e iniziare a cercare contatti in quell’ambito attraverso mail, in cui scriverete una breve presentazione di voi stessi e della casa. Se invece non avete una destinazione preferita, potete aspettare eventuali contatti e scegliere quello che vi piace di più.

Come preparare la casa allo scambio

Trovato lo  scambio, dovete preparare la vostra casa ad accogliere gli ospiti. Come prima cosa preparate una nota con tutti i numeri utili si nuovi ospiti, in caso di emergenza o altro. Potete creare anche una mini guida dove lasciare delle piccole indicazione in cui chiedete di prendersi cura di piante, di lavare le superfici con determinati detergenti, per non trovare il caos al vostro ritorno. Importante far trovare la casa pulita in ordine, con spazio negli armadi. Preparate in una cesta la biancheria di ricambio: lenzuola e asciugamani e preparate già il letto pulito. Lo stesso vale per la cucina, meglio lasciare il frigo e la dispensa vuoti.

Per accogliere al meglio gli ospiti, se non riuscite ad incontrarli, potete lasciargli un regalo simbolico, come una bottiglia di vino o una scatola di cioccolatini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento