Enel corteggia i veronesi: un mese gratis a tutti i nuovi clienti

Previsti anche altre sei mensilità scontate al 50%. La società elettrica punta così a mettere un freno al carovita e andare così incontro alle esigenze degli italiani in difficoltà

Enel corteggia i veronesi: tutti i cittadini scaligeri che diventeranno clienti Enel Energia entro il 31 gennaio 2013 in regalo un mese della taglia scelta per l’elettricità e sei mesi scontati al 50% al primo anno di fornitura per il gas. Il risparmio annuo può essere di circa 100/150 euro grazie alle offerte più convenienti di Enel Energia, via web o Tutto Compreso. E’ questa la proposta che Enel Energia, società del Gruppo Enel operante sul mercato libero dell’elettricità e del gas, offre agli abitanti della provincia di Verona, ponendo così un freno al carovita. Con la gamma di offerte Tutto Compreso, Enel Energia propone il vantaggio di un prezzo fisso e invariabile per un anno, comprensivo di tutte le voci in bolletta, con la consapevolezza della spesa mensile sia per l’elettricità che per il gas.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • «Alleanza contro Covid-19», i primi frutti delle ricerche fatte a Verona

  • Gardaland annuncia la data della riapertura ufficiale: attrazioni all'aperto tutte disponibili

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento