​"Voria piturar Verona" diventa un foto-libro con tutte le opere del primo concorso

«Artisti da tutta Italia hanno potuto dipingere dal vivo gli angoli più belli della nostra città. - ha detto l'Ass. Padovani - Con questo catalogo speriamo di lasciare loro un ricordo tangibile»

Consegna libro

Una giornata di pittura estemporanea raccontata attraverso le pagine di un foto-libro. La pubblicazione, che raccoglie tutte le opere della prima edizione del concorso "Voria piturar Verona", è stata consegnata agli artisti che lo scorso 7 settembre hanno riprodotto su tela scorci e paesaggi scaligeri.

A donare il catalogo, questa mattina in municipio, l’assessore al Decentramento Marco Padovani, promotore dell’iniziativa, insieme al presidente della Società di Belle Arti Gianni Lollis e a Silvia Bacilieri di Fondazione Cattolica. Il concorso, realizzato nell’ambito della manifestazione "L'Arte racconta i Quartieri", prevedeva la realizzazione di un dipinto dal vivo da diverse postazioni dislocate in centro storico. Una giuria competente aveva poi decretato i vincitori e le opere erano state esposte nella Chiesa di San Pietro Incarnario.

«Sono orgoglioso del successo che ha registrato questa prima edizione del concorso, ideata in occasione dei dieci anni della manifestazione "L’arte racconta i quartieri". - ha sottolineato l'assessore Padovani - Artisti da tutta Italia hanno potuto dipingere dal vivo gli angoli più belli della nostra città. Con questo catalogo speriamo di lasciare loro un ricordo tangibile di quella giornata, mentre noi stiamo già lavorando alla prossima edizione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

Torna su
VeronaSera è in caricamento