Cede una volta fognaria, voragine in via dell'Artigliere. Strada chiusa

Il crollo è avvenuto nel tratto tra via Mazza e via Venti Settembre. Sul posto la polizia municipale e i tecnici di Acque Veronesi

Foto di repertorio

Il cedimento di una volta fognaria, questa mattina 24 aprile intorno alle 6, ha creato una voragine in via dell'Artigliere a Verona, nel tratto tra via Mazza e via XX Settembre. Fortunatamente, né veicoli né pedoni sono rimasti coinvolti nel crollo.
La strada è stata chiusa dalla polizia municipale e i tecnici di Acque Veronesi sono giunti sul posto per studiare una pronta riparazione del danno.

Le valutazioni hanno portato il Comune di Verona a dichiarare via dell'Artigliere chiusa nel tratto interessato dal cedimento fino al 10 maggio. La modifica della viabilità non comporta nessuna deviazione per i bus urbani ed extraurbani. Possibili disagi sono previsti, invece, con la riapertura delle scuole, nelle fasce orarie tra le 7.30 e le 9 e tra le 12 e le 13. La polizia municipale invita la cittadinanza ad evitare il passaggio in zona fino alla conclusione dei lavori. Per chi dovesse percorrere via San Vitale verso viale dell'Università è consigliato il passaggio in via XX Settembre, fino a vicolo Colombine, per poi proseguire in via Mazza e rientrare in via dell'Artigliere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cedimento sarebbe dovuto alla vetustà della condotta fognaria. Secondo quanto accertato dai tecnici di Acque Veronesi, il cedimento si è verificato in concomitanza del transito di un mezzo pesante che ha provocato il collassamento del tombino d'ispezione sul collettore fognario.
Momentaneamente è stata predispospa una soluzione temporanea con l'installazione di un bypass fognario nella tratta interessata dal cedimento della condotta. Successivamente verranno avviate le attività di ripristino del pozzetto. «L'intervento immediato di bypass sul collettore eviterà i rischi di allagamento in caso di pioggia - ha spiegato il presidente di Acque Veronesi Roberto Mantovanelli - Per cercare invece di limitare disagi e tempi di chiusura della strada i lavori proseguiranno anche nei giorni di festa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • Cardiologia di Verona verso il futuro: impiantato il primo pacemaker invisibile

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

  • Covid-19: un tampone positivo e un decesso nel Veronese, ma i dati restano positivi

  • 'Ndrangheta a Verona, blitz della polizia: 23 arresti e 3 obblighi di firma

Torna su
VeronaSera è in caricamento