Studenti in visita all'esercitazione della protezione civile Vardirex

I militari del Quarto alpini paracadutisti si sono esercitati nel portare in salvo un ferito recuperato in parete. Accanto a loro una squadra di soccorso militare e un assetto medico dell'Ana

Un momento dell'esercitazione di Vardirex

Sono continuate a Caprino Veronese le attività della Vardirex 2018.

I militari del Quarto alpini paracadutisti sono intervenuti per portare in salvo un ferito recuperato in parete. Accanto a loro una squadra di soccorso militare e un assetto medico dell'Ana. E il plotone pubbliche calamità è intervenuto per la rimozione delle macerie.

La Vardirex è un'esercitazione della protezione civile che vede impegnati centinaia tra militari e volontari dell'associazione nazionale alpini in Veneto, in Piemonte e in Abruzzo, nella gestione, in contemporanea, di diverse emergenze.

Con la conclusione dell'allestimento dell'ospedale da campo si è conclusa la fase di allestimento degli assetti impegnati. E 50 studenti delle quarte e quinte classi dell'istituto professionale di servizi socio sanitari Sacra Famiglia di Verona ha visitato il campo di accoglienza e la struttura sanitaria. Per loro, lezioni di comportamento in caso di calamità, basi di primo soccorso e uno scorcio a quello che è il mondo della protezione civile. Medici, psicologi e volontari li hanno accompagnati in un viaggio nella gestione delle emergenze.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il panettone più buono secondo Iginio Massari? Lo produce un pasticciere veronese

  • Incidente mortale a Verona: auto contro un muro, perde la vita un 47enne di Cerea

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • L'auto finisce contro un muro: muore padre di due bambine nell'incidente a Ca' di David

  • Incidente a Sant'Ambrogio di Valpolicella: muore motociclista dopo la caduta

  • Sfonda la recinzione stradale con un camion e vola per 7 metri dal ponte di viale delle Nazioni

Torna su
VeronaSera è in caricamento