«Valpolicella patrimonio Unesco», la Regione Veneto sostiene la candidatura

«Siamo soddisfatti per il voto unanime dell’aula, una trasversalità che fa sperare in un esito positivo», ha detto la vicecapogruppo del Partito Democratico Orietta Salemi, che ha presentato la mozione

Immagine d'archivio

«La Giunta garantisca il proprio impegno, anche in termini finanziari per la candidatura Unesco della Valpolicella. Non si tratta di valorizzare l’area di produzione vinicola, bensì di riconoscere come patrimonio immateriale dell’Umanità le tecniche di appassimento dei vini Amarone e Recioto, un’operazione artigianale e antichissima unica al mondo».
Così la vicecapogruppo del Partito Democratico Orietta Salemi ha presentato la mozione, poi approvata dall’aula di Palazzo Ferro Fini, sulla Valpolicella patrimonio Unesco; mozione sottoscritta da tutti i colleghi veronesi.
«Siamo soddisfatti per il voto unanime dell’aula, una trasversalità che fa sperare in un esito positivo. Dal 2016 amministratori locali, il Consorzio Tutela Vini Valpolicella e studiosi del settore stanno lavorando in tal senso, per valorizzare questo metodo e i territori che esprimono due eccellenze apprezzate ovunque, due anni fa era stata approvata una mozione che impegnava la Giunta in tal senso. Il successo della candidatura delle Colline del Prosecco è un precedente che fa ben sperare, ma sappiamo che i tempi non sono brevi. Perciò chiediamo alla Giunta di assicurare fin dal bilancio 2020 il sostegno alla redazione del dossier e alla presentazione della candidatura, in modo da portare a casa un altro risultato importante per tutto il Veneto».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Coronavirus: Verona segna ancora il peggior aumento di casi positivi totali in Veneto

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Coronavirus a Verona: 25 nuovi casi e 4 decessi in poche ore, ma diminuiscono i "positivi"

Torna su
VeronaSera è in caricamento