Pfas, la Procura di Vicenza ha chiuso le indagini preliminari. 13 indagati

Ad annunciare la deposizione degli atti a favore delle difese è stato il procuratore capo Antonino Cappelleri

Un manifestante di Greenpeace contro i Pfas (Foto di repertorio)

Tredici indagati per l'inquinamento causato dalle sostanze Pfas in Veneto. Questo l'esito delle indagini preliminari svolte dalla Procura della Repubblica di Vicenza. Ad annunciare ad Ansa la deposizione degli atti a favore delle difese è stato il procuratore capo Antonino Cappelleri.

L'indagine vede al centro l'azienda di Trissino Miteni, supposta responsabile della contaminazione delle falde acquifere in un vasto territorio del Veneto, tra le province di Vicenza, Verona e Padova.

Non ci sono ancora indagati, ma perché l'inchiesta è ancora in corso, per un secondo caso di inquinamento con sostanze denominate Genx, trattante anch'esse dalla Miteni di Trissino.

Ha comunque avuto un primo riscontro l'azione di pressione eserciata dalle Mamme No Pfas e dagli altri comitati nati per tutelare quei cittadini che per anni, a loro insaputa, hanno bevuto acqua inquinata. Le Mamme No Pfas avevano chiesto alla Procura un'accelerazione delle indagini per poter avere giustizia. Il primo passo, ora, la Procura di Vicenza lo ha compiuto, chiudendo le indagini preliminari ed individuando tredici presunti responsabili della contaminazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fugge sulla Transpolesana e getta 100mila euro di cocaina dal finestrino: arrestato

  • Cronaca

    Sprovvisto di biglietto sul treno aggredisce i controllori e ferisce due agenti della polfer

  • Cronaca

    Furgone a fuoco nella notte, paura in città: incendio domato dai pompieri

  • WeekEnd

    Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 19 al 22 aprile 2019

I più letti della settimana

  • Sul treno, si abbassa la zip e si masturba davanti ad una giovane: denunciato

  • Tragico incidente agricolo nel Veronese: morto un uomo di 30 anni

  • Ricerche concluse a Legnago: trovato il cadavere della 29enne Natasha Chokobok

  • Donna vuole suicidarsi e si butta dal ponte, ma precipita sul terreno

  • Schianto fatale in A4: auto esce di strada all'altezza di Caldiero, morto un uomo

  • Provoca incidente mortale a Cerea, giovane patteggia la condanna

Torna su
VeronaSera è in caricamento