Collettore del Garda, il progetto definitivo illustrato in tre incontri pubblici

Si svolgeranno giovedì a Garda, venerdì a Malcesine, e lunedì prossimo a Peschiera del Garda. Ed eventuali osservazioni saranno valutate ai fini dell'istruttoria finale

Sub sull'attuale collettore del Garda (Foto di repertorio)

Si svolgeranno il 23, il 24 e il 27 gennaio i tre incontri annunciati dall'Ato Veronese per presentare ai portatori di interesse, alle associazioni di categoria ed ai cittadini il progetto definitivo del collettore del Garda per la sponda veronese.

Dopo la convocazione della conferenza dei servizi per l'approvazione del progetto definitivo, avvenuta il 19 dicembre da parte del Consiglio di Bacino dell'Ato Veronese, entro fine gennaio si terranno i tre incontri, che hanno valore di sedute istruttorie, e sono organizzati da Azienda Gardesana Servizi.
Le sedute saranno presiedute dal direttore dell'Ato Veronese Luciano Franchini e saranno inoltre presenti l'ingegner Carlo Alberto Voi, direttore di Azienda Gardesana Servizi, e i professionisti che hanno elaborato il progetto. I relatori illustreranno nel dettaglio i contenuti dell'intervento e saranno a disposizione per eventuali domande e chiarimenti in merito al progetto presentato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il primo incontro sarà giovedì 23 gennaio alle 18 a Garda, Palazzo Pincini Carlotti; il secondo sarà venerdì 24 gennaio alle 16 a Malcesine, Palazzo dei Capitani; il terzo sarà lunedì 27 gennaio alle 9.30 a Peschiera del Garda, nella sala conferenze della biblioteca comunale.
I tre eventi divulgativi sono stati organizzati al fine di facilitare la corretta circolazione delle informazioni tecniche riguardanti il progetto, e sono aperti alla partecipazione di tutta la popolazione, in modo da illustrare le questioni tecniche con trasparenza. Eventuali osservazioni che emergeranno durante gli incontri saranno valutate ai fini dell'istruttoria finale se inviate in forma scritta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Quante persone posso invitare a pranzo o cena in casa mia secondo le norme in Veneto?

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento