Gardacqua, il Tar respinge il ricorso di Sport Management: "Ora si riapre"

Il tribunale amministrativo non ha accolto l'istanza presentata sull'assegnazione del bando per l'affidamento del centro benessere con piscina. L'amministrazione comunale: "Tutto si è svolto in modo regolare"

(Foto Facebook - Comune di Garda)

Il bando di gara dell'affidamento della gestione delle piscine è regolare. Ora si riapre!

L'annuncio è stato dato dal Comune di Garda e riguarda il bando che prevede l'assegnazione della gestione del complesso Gardacqua. Il complesso era stato gestito da Sport Management dalla fine del 2014 all'inizio di quest'anno. L'amministrazione comunale aveva poi indetto un bando, vinto da una società di Vimercate. La Sport Management ha presentato ricorso al Tar e il tribunale amministrativo regionale lo ha recentemente respinto. Il Tar, come riferisce il Comune di Garda, "ha spiegato, anticipando la sentenza, che il tutto si è svolto in maniera regolare. Ora possiamo finalmente riaprire".

Spiace solo prendere atto che molti ricorsi vengano presentati col solo scopo di creare disagi e di bloccare la vita amministrativa del nostro comune, danneggiando non chi amministra, ma tutti i cittadini - conclude l'amministrazione gardesana - Siamo soddisfatti per l'esito del ricorso e ora andiamo avanti cercando di aprire il più velocemente possibile, entro fine maggio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fugge sulla Transpolesana e getta 100mila euro di cocaina dal finestrino: arrestato

  • Cronaca

    Sprovvisto di biglietto sul treno aggredisce i controllori e ferisce due agenti della polfer

  • Cronaca

    Furgone a fuoco nella notte, paura in città: incendio domato dai pompieri

  • WeekEnd

    Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 19 al 22 aprile 2019

I più letti della settimana

  • Sul treno, si abbassa la zip e si masturba davanti ad una giovane: denunciato

  • Tragico incidente agricolo nel Veronese: morto un uomo di 30 anni

  • Ricerche concluse a Legnago: trovato il cadavere della 29enne Natasha Chokobok

  • Donna vuole suicidarsi e si butta dal ponte, ma precipita sul terreno

  • Schianto fatale in A4: auto esce di strada all'altezza di Caldiero, morto un uomo

  • Provoca incidente mortale a Cerea, giovane patteggia la condanna

Torna su
VeronaSera è in caricamento