Conoscere Eurasia: viaggio-premio a Mosca per cinque giovani studenti

Si sono contraddistinti con il miglior punteggio agli esami di lingua russa per ragazzi bilingue, iscritti a Russica, e il 22 agosto partiranno alla volta della capitale russa per una settimana all’insegna della cultura

da sinistra Lara Nicolis, Chloe Cavalli, Alexander Rinaldi, Nicole Fiume e Danil Iliesov, con la direttrice didattica Yulia Sermyagina

È un viaggio alla scoperta di Mosca la vacanza-premio per i cinque giovanissimi veronesi che si sono contraddistinti con il miglior punteggio agli esami di lingua russa per ragazzi bilingue, iscritti a Russica, la scuola dell’Associazione Conoscere Eurasia. Dal 22 al 29 agosto Lara Nicolis (estone-italiana), Nicole Fiume (bielorussa-italiana), Danil Iliesov (moldavo), Alexander Rinaldi (italo-russo) e Chloe Cavalli (italo-russa), tutti tra i 10 e i 15 anni, partiranno alla volta della capitale russa per una settimana all’insegna della cultura. Tra le tappe previste il Cremlino, simbolo del potere russo e di Mosca con le sue torri e i suoi tesori, il Museo della cosmonautica, dedicato all’esplorazione spaziale, e la galleria Tret’jakov, che raccoglie una delle più vaste collezioni di arte russa al mondo. In programma anche una lezione di lingua russa all’Istituto Pushkin, visite al parco-museo etnografico Etnomir e all’oceanario Moskvarium, una gita sulla Moscova e spettacoli tra circo, teatro e un’esibizione del celebre balletto ‘Lo Schiaccianoci’ sulle note di Čaikovskij.

“Si tratta di un’iniziativa, quella del viaggio-premio, che viene istituita per la prima volta da Conoscere Eurasia, ma che punta a diventare annuale – ha detto la direttrice didattica della scuola Russica, Yulia Sermyagina, che accompagnerà personalmente gli studenti -. La trasferta permetterà ai giovani di entrare in contatto diretto e approfondire la conoscenza di una cultura che fa già parte delle loro origini. Una caratteristica questa, che deve essere valorizzata come una ricchezza, per loro stessi e per la società in cui vivono. Come insegnanti e promotori della cultura russa a Verona e in Italia, siamo fieri di far parte di questo percorso”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il viaggio a Mosca degli studenti è organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, presieduta da Antonio Fallico - anche Console Onorario della Federazione Russa in Verona -, dal Consolato Onorario della Federazione Russa in Verona e dall’Ente Governativo russo per le politiche giovanili Resursnij Molodezhnij Tsentr, in collaborazione con il centro linguistico Russkiy Mir di Casa Russa in Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Quante persone posso invitare a pranzo o cena in casa mia secondo le norme in Veneto?

Torna su
VeronaSera è in caricamento