Telo bianco a palazzo Barbieri e un minuto di silenzio per ricordare la strage di Capaci

Il flash mob voluto da Anci per la lotta a tutte le mafie si è tenuto anche a Verona

Il sindaco di Verona Federico Sboarina

Questa mattina è stato steso, davanti all’entrata del Municipio scaligero, il telo bianco per ricordare la strage di Capaci. Anche Verona, infatti, aderisce al flashmob nazionale per commemorare il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta che, il 23 maggio del 1992, vennero assassinati dalla mafia.

Alle 17.57, l’ora esatta della strage, il sindaco Federico Sboarina ha osservato un minuto di silenzio in piazza Bra. Insieme a lui, anche se a distanza, gli altri primi cittadini d’Italia, con indosso la fascia tricolore, simbolo dell’unità nazionale e dei valori costituzionali. L’intera iniziativa, ideata da Anci nazionale, è dedicata alla difesa della legalità e alla lotta a tutte le mafie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il post Facebook del sindaco di Verona

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

Torna su
VeronaSera è in caricamento