Stato di agitazione dei lavoratori di Amia, Sboarina contro i sindacati

Non ha avuto un esito positivo l'incontro tra i rappresentanti dei lavoratori e il primo cittadino che commenta: «I sindacati scaricano le questioni sulle buste paga invece di affrontarle»

Un mezzo di Amia

Non ha avuto l'esito sperato l'incontro di ieri, 8 marzo, tra il sindaco di Verona Federico Sboarina e i sindacati sul futuro di Amia. L'assemblea dei lavoratori dell'azienda controllata da Agsm ha discusso di alcune problematiche, poste poi al primo cittadino tramite i rappresentanti sindacali. «Il sindaco non ha accettato di sottoscrivere nessun impegno, mostrando un'apertura alla sola tematica dell'aggregazione Agsm-Aim», hanno commentato le associazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil e Fiadel, le quali hanno aperto lo stato di agitazione.

Io ho dato la mia massima disponibilità a incontri periodici sulle tematiche e sugli sviluppi strategici di Agsm e di ognuna delle sue partecipate, compresa Amia con tutte le importanti questioni che la riguardano - è stato il commento con cui il sindaco Sboarina ha attaccato i sindacati - Il mio impegno con i sindacati c'era. Solo per quanto riguarda il trasferimento dei quindici dipendenti ho detto che, essendo di stretta competenza aziendale perché materia gestionale e non strategica, devono confrontarsi con l'azienda. E, subito dopo il nostro incontro, ho chiamato il direttore e il presidente dicendo che su questo aspetto si spieghino e si confrontino con i rappresentanti sindacali. A questo punto, decidano i vertici sindacali se continuare con l'arma dello stato di agitazione, scaricando le questioni sulle buste paga dei lavoratori, invece che affrontarle sui tavoli giusti a cui mai mi sono negato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni europee, Lega al 34% ma in Veneto sfiora il 50%. Tiene il Pd, collasso del M5S

  • Elezioni

    Elezioni amministrative nelle provincia veronese: i risultati dei Comuni al voto

  • Politica

    Zaia plaude a Salvini e rilancia sull'autonomia del Veneto: «M5S, ora basta manfrine»

  • Economia

    Ciliegie precoci spaccate dal maltempo di maggio. «Poche si sono salvate»

I più letti della settimana

  • Elezioni europee 2019: il risultato degli scrutini in provincia di Verona

  • Uomo perde la vita sotto un treno vicino alla stazione di Domegliara

  • Frontale tra auto: una si ribalta, l'altra finisce nel fossato. 5 persone coinvolte

  • Figlia trova il padre incosciente nella stalla e lancia l'allarme ai soccorsi

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 24 al 26 maggio 2019

  • Elezioni europee 2019: i candidati tra cui potranno scegliere i veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento