Schermi d'amore premia Claude Lelouch, regista "innamorato dell'amore"

La rassegna cinematografica veronese ha celebrato l'autore francese per il suo contributo al cinema romantico e sentimentale

Lelouch e Briani alla presentazione della premiazione di Schermi d'Amore

La 15esima edizione di Schermi d'Amore si è conclusa ieri, 19 febbraio, al Teatro Ristori con l'omaggio al regista, sceneggiatore e produttore francese Claude Lelouch, al quale è stato consegnato il premio Schermi d’Amore 2019 per il suo contributo al cinema romantico e sentimentale.

Nato a Parigi il 30 ottobre 1937, Lelouch si è formato nell'ambito dei corti e dei documentari, prima di esordire nella finzione con il lungometraggio "Ciò che è proprio dell’uomo" e, successivamente, esplodere grazie al fenomeno globale di "Un uomo, una donna", film premiato con la Palma d'Oro a Cannes e con due Oscar.

Sono molto contenta - ha detto l'assessore alla cultura del Comune di Verona Francesca Briani - che sia stato scelto Claude Lelouch come ospite d’onore di Schermi d’Amore, in un'edizione che riannoda i fili con il passato e guarda al futuro. Volevamo ricominciare con un regista che desse valore aggiunto al Festival e abbiamo colto pienamente nel segno perché Lelouch ha dimostrato di essere una grande persona, oltre che un grande artista di cinema.

Dopo la premiazione, il regista ha assistito alla proiezione del suo capolavoro "Un uomo, una donna". «Sono orgoglioso di ricevere questo premio - ha commentato Lelouch - e che sia stato proiettato in sala il film più ottimista tra quelli che ho girato. Credo che l'amore sia l'unica cosa che dà senso alla vita, l'unica in grado di rispondere alle questioni veramente importanti. Raccontare l'amore è un po' come raccontare la politica, al suo interno ci sono tutte le metafore. Le grandi storie d'amore non finiscono mai. Io mi sono innamorato dell'amore da ragazzo e, da allora, lo racconto».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Da una lite familiare spuntano 85 mila euro, droga e orologi: un arresto

  • Attualità

    Protesta social contro il Congresso delle Famiglie, #manonellamano

  • Cronaca

    Trovato a vendere cocaina, viene arrestato e si giustifica: «Sono senza lavoro»

  • Cronaca

    Bussolengo: perseguita e minaccia l'ex socio in affari, 63enne arrestato

I più letti della settimana

  • San Giovanni Ilarione, motociclista esce di strada in via Fusa e perde la vita

  • La rapina dell'auto finisce in trageda: resiste ai banditi, viene investita e muore

  • Atterraggio di emergenza a Londra per un Airbus decollato da Verona

  • Minacce di morte e un'auto bruciata a Vigasio: 5 arresti dei carabinieri per tentata estorsione

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 marzo 2019

  • Verona fortunata al SuperEnalotto: giocata una schedina da 40 mila euro

Torna su
VeronaSera è in caricamento