Attenzione ai prezzi e agli sconti online, iniziano i saldi anche a Verona

È sempre utile ripetere i consigli utili ai consumatori che non vogliono rimanere delusi dai propri acquisti. Consigli che Adiconsum Verona ha riassunto in sette punti

(Foto di repertorio)

Iniziano oggi, 6 luglio, i saldi estivi a Verona. Ed è sempre utile ripetere i consigli utili ai consumatori che non vogliono rimanere delusi dai propri acquisti. Consigli che Adiconsum Verona ha riassunto in sette punti:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Verificare i prezzi prima dell'inizio ufficiale dei saldi.
  • Fare attenzione ai saldi con percentuali troppo elevate.
  • Diffidare degli importi scritti col pennarello senza indicazione del prezzo originale.
  • Se il negoziante non permette di provare i capi, acquistare solo se si è sicuri della scelta. La possibilità di provare i capi, infatti, è a discrezione del commerciante.
  • Durante i saldi i negozianti devono accettare i pagamenti con bancomat o carte di credito a norma di legge. Non sono ammesse deroghe o commissioni.
  • In caso di acquisto per un regalo, prendere accordi col commerciante. Egli ha infatti l'obbligo di cambiare la merce solo nel caso sia difettosa. Il cambio per altri motivi è a sua discrezione.
  • È bene conservare sempre lo scontrino per poter eventualmente cambiare merce difettosa o contestare l'acquisto.

Adiconsum Verona consiglia, inoltre, di prestare attenzione ai saldi online, che spesso attirano con prezzi accattivanti. Una buona soluzione è quella di eseguire una ricognizione nei principali siti per scegliere gli articoli più interessanti e annotarne il prezzo. Attenzione, inoltre, alla referenza del venditore online. Prima di acquistare via internet è consigliabile verificare se altri consumatori hanno lamentato difficoltà.
«In questi giorni abbiamo ricevuto segnalazioni di consumatori che non hanno ricevuto la merce ordinata via internet - fanno sapere da Adiconsum Verona - Le eventuali controversie possono essere risolte attraverso la piattaforma Odr. E se il venditore si trova in un altro paese Ue è possibile contattare il Centro Europeo Consumatori Italia per assistenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

  • Via libera a circoli culturali, baite alpini e parchi divertimento: ma quando riapre Gardaland?

  • Scooter si schianta contro il guard rail nella notte: morto il conducente

Torna su
VeronaSera è in caricamento