Il Ministero ordina il ritiro di un lotto di croissant Bauli, rischio salmonella

Il prodotto in questione è venduto in confezioni da 300 grammi, con il numero di lotto LA8312BR e la data di scadenza 30/11/2018

Il Ministero della salute ha diffuso un avviso di richiamo di un lotto di croissant a lievitazione naturale con crema al latte a marchio Bauli. Il rischio microbiologico è di poter contrarre la salmonella.

Il prodotto in questione è venduto in confezioni da 300 grammi, con il numero di lotto LA8312BR e la data di scadenza 30/11/2018.

bauli-croissant-numero-lotto-ritirato-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I croissant richiamati sono stati prodotti per Bauli nello stabilimento di via Verdi 31, a Castel D’Azzano. A scopo precauzionale, la raccomandazione per coloro che lo avessero acquistato è di non consumare il prodotto contenuto nella confezione contrassegnata con il numero di lotto da ritirare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Partire da Verona: le info utili per come raggiungere l'aeroporto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Focolaio di Covid-19 a Verona: marito ricoverato e famiglia messa in quarantena

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Morta tra le fiamme in auto dopo lo scontro: si indaga sulla dinamica

Torna su
VeronaSera è in caricamento