Restauro Torre Pentagona, la giunta dà l'ok al progetto per renderla visitabile

«Un lavoro importante che permetterà di restaurare e valorizzare un immobile storico di proprietà del Comune, mai aperto al pubblico fino ad ora», ha spiegato l’assessore all’Edilizia monumentale Luca Zanotto

L'orologio di piazza Brà e la Torre Pentagona sulla destra

Approvato in giunta il progetto definitivo per il restauro della Torre Pentagona. Ora la documentazione è in Sovrintendenza. Dopodiché, sarà bandita la gara e, a fine estate, saranno aggiudicati i lavori.

Il progetto prevede il restauro conservativo delle superfici e il consolidamento statico delle strutture della Torre. L’intervento sulla fortificazione di epoca medievale, che sorge a ridosso di piazza Bra tra l’orologio e la Gran Guardia, ha l’obiettivo di rendere fruibile e visitabile l’immobile storico. Verranno quindi apportati i necessari adeguamenti funzionali, impiantistici e tecnologici. L’intervento, che comporta una spesa di 800 mila euro, è interamente finanziato dal Comune.

«Un lavoro importante che permetterà di restaurare e valorizzare un immobile storico di proprietà del Comune, mai aperto al pubblico fino ad ora – spiega l’assessore all’Edilizia monumentale Luca Zanotto -. Una volta aggiudicati i lavori poi l’intervento procederà rapidamente. E finalmente anche i veronesi potranno conoscere e visitare questo gioiello che si trova nel cuore della città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Verona e le sue bellezze storiche e culturali approdano in tv sulla Rai

  • Aveva un tumore al collo, neonata operata durante il parto a Verona

  • Una persona travolta da un treno a Verona: sospeso il traffico ferroviario

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

Torna su
VeronaSera è in caricamento