Protezione civile, nasce una convenzione con gli scout per rinforzarsi

«Miriamo al preciso obiettivo di rafforzare un sistema che sia subito pronto e operativo in qualsiasi momento della giornata, così da rendere sempre più puntuale e prezioso il lavoro di squadra», ha detto l'assessore Bottacin

Immagine di repertorio

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore delegato Gianpaolo Bottacin, ha approvato una delibera che formalizza e consolida attraverso convenzione la collaborazione con l'Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani per lo svolgimento di una serie di attività nell’ambito del sistema di Protezione Civile regionale.

«Tra le organizzazioni di volontariato di Protezione Civile iscritte all’Albo Regionale – evidenzia Bottacin – l’AGESCI si è, infatti, particolarmente distinta, anche durante la tempesta Vaia per lo svolgimento di attività di supporto alla nostra sala operativa regionale, nelle funzioni di segreteria e collegamento al volontariato. Ma una mano importante è stata data anche ai Centri Operativi Comunali, Centri Operativi Misti e Centri di Coordinamento dei Soccorsi, dove i giovani volontari hanno collaborato con simili attività, oltre che con funzioni di assistenza alla popolazione.
Per rendere ancora più solida tale preziosa collaborazione – prosegue l’assessore – ho ritenuto pertanto utile definire specifici protocolli con le nostre strutture, da attuarsi sulla base di una apposita convenzione di durata quinquennale».

Con la sottoscrizione della convenzione agli scout sarà anche riconosciuto un contributo economico, che per l'anno corrente è di 10 mila euro. Cifra che l'associazione potrà utilizzare per spese di investimento necessarie alle varie attività.

«Con queste convenzioni, ma anche con tanti altri strumenti e contributi - conclude Bottacin - miriamo al preciso obiettivo di rafforzare un sistema che sia subito pronto e operativo in qualsiasi momento della giornata, così da rendere sempre più puntuale e prezioso il lavoro di squadra di tutta la nostra Protezione Civile regionale, non a caso già riconosciuta e lodata a livello nazionale».

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

  • Tatuaggi intelligenti: una nuova tecnologia per monitorare la salute

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento