Il convegno su richiedenti asilo e omosessualità si terrà, ma a Villa Buri

I promotori dell'evento hanno deciso di organizzarlo sempre per il 25 maggio, giorno in cui si sarebbe dovuto svolgere in università a Verona, prima delle polemiche e della decisione del rettore Sartor di vietarlo

"Protezione internazionale, orientamento sessuale e identità di genere". Questo è il titolo del convegno che si terrà domani, 25 maggio, dalle 14 alle 19 a Villa Bernini-Buri. Un convegno aperto a tutti, ad ingresso gratuito e con un titolo molto simile alla giornata di studio e di formazione sulle migrazioni lgbti che sempre domani si sarebbe dovuta svolgere all'università di Verona e che il rettore Nicola Sartor ha annullato. Sartor aveva poi assicurato che la giornata di studi si sarebbe svolta in un'altra data da definire, ma i promotori dell'iniziativa hanno deciso di organizzare altrove il convegno, ma sempre nella giornata di venerdì, "al fine di ribadire il diritto di libertà di espressione in un tema così attuale", hanno spiegato.

Si terrà dunque domani il convegno per parlare di coloro che chiedono protezione internazionale per ragioni connesse al loro orientamento sessuale. Rimane comunque l'eco dell'evento annullato all'università, a cui si aggiungono le polemiche assurde per lo spettacolo teatrale definito "gay-friendly" tenutosi al Camploy e la discriminazione denunciata da una coppia omosessuale a cui è stata negata a Castelnuovo del Garda una casa in affitto perché sono una "coppia non tradizionale". Arcigay Verona parla di una situazione simile a quella di un film horror e chiede una legge contro l'omofobia. E si allunga la lista di associazioni veronesi critiche nei confronti della scelta del rettore Sartor sull'annullamento della giornata di studi. "Che formazioni di estrema destra riescano a impedire il libero resoconto di ricerche scientifiche è un grave segnale non solo per l'antirazzismo, ma per la democrazia e il liberalismo", dicono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento